cerca CERCA
Giovedì 13 Maggio 2021
Aggiornato: 20:45
Temi caldi

Battisti sarebbe pronto a iniziare un nuovo sciopero della fame

02 ottobre 2020 | 21.21
LETTURA: 1 minuti

"E' determinato ad andare fino in fondo" riferisce il suo legale Gianfranco Sollai all'Adnkronos

alternate text
Immagine di repertorio (Afp)

Cesare Battisti pronto a iniziare un nuovo sciopero della fame per la detenzione nel carcere di Rossano, in Calabria. L'ex terrorista ha fatto avere una lettera al Dap, passando per il suo legale Gianfranco Sollai. "E' determinato ad andare fino in fondo" riferisce Sollai all'Adnkronos. Battisti parla di un trasferimento punitivo "a Guantanamo Calabro", di fatto un isolamento ininterrotto, considerata l'impossibilità di avere contatti con altri detenuti, terroristi dell'Isis da cui in passato l'ergastolano avrebbe ricevuto minacce.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza