cerca CERCA
Martedì 26 Ottobre 2021
Aggiornato: 07:18
Temi caldi

Scherma

Bebe Vio trascina l'Italia in Coppa del Mondo

11 novembre 2018 | 16.57
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma)

La stagione di Coppa del mondo di scherma paralimpica riprende nel segno di Bebe Vio. La fiorettista azzurra si è infatti aggiudicata la gara di fioretto femminile, categoria B, che si è svolta a Tbilisi, in Georgia, nella prima giornata della tappa che segna l'avvio della fase di qualificazione ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020.

Il successo, per la campionessa veneta, vale l'aritmetica certezza della conquista della Coppa del Mondo 2018 di specialità, che non può che completare una stagione che l'ha vista protagonista assoluta.

La giornata dell'azzurra era iniziata, dopo la fase a gironi, con il successo nel turno delle 16 contro l'altra italiana, Alessia Biagini, col punteggio di 15-6. A seguire, ai quarti, la veneta ha vinto contro la padrona di casa, la georgiana Khetsuriani per 15-5, mentre in semifinale Bebe Vio ha dovuto "faticare" contro la cinese Jingjing Zhou superandola per 15-9.

In finale è poi giunto il successo col netto puntengo di 15-5 contro l'oramai consueta avversaria, la russa Irina Mishurova. Per lei l'appuntamento è adesso rimandato a domenica quando sarà nuovamente protagonista in pedana nella gara a squadre assieme a Loredana Trigilia ed Andreea Mogos.

Queste due, nella gara individuale di fioretto femminile, categoria A, hanno concluso alle porte dei quarti di finale la loro prestazione. Loredana Trigilia è uscita sconfitta dal match contro la cinese Xufeng Zou per 15-7, mentre Andreea Mogos è stata superata 15-9 dall'altra portacolori cinese, Jing BIan.

"Eccezionale #BebeVio!" twitta il ministro dell'Interno Matteo Salvini. Vittoria dopo vittoria, questa ragazza è un orgoglio e un esempio che porta in alto il nome dell'Italia nel mondo". "In una impresa da annali l'Italia conquista la Coppa del Mondo a Tbilisi - scrive in un post su Facebook il ministro per la Famiglia e le Disabilità Lorenzo Fontana -, dopo una rimonta mozzafiato, con Bebe Vio grandissima trascinatrice. Grazie alle Azzurre per le emozioni che ci hanno regalato e complimenti! L'Italia paralimpica si conferma leader mondiale e orgoglio nazionale".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza