cerca CERCA
Mercoledì 25 Maggio 2022
Aggiornato: 11:00
Temi caldi

Basket: Nba, Belinelli firma 16 punti ma i Kings vanno ko contro i Thunder

07 dicembre 2015 | 11.50
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Russell Westbrook - INFOPHOTO

Marco Belinelli firma 16 punti ma non riesce a evitare la sconfitta per 98-95 dei suoi Sacramento Kings (7-15) sul campo degli Oklahoma City Thunder (12-8). Il 29enne bolognese parte dalla panchina e resta sul parquet per 26 minuti andando a referto anche con 4 rimbalzi, 2 assist e 4 palle perse. Per i californiani il top scorer è Rudy Gay a quota 20, mentre tra le fila dei padroni di casa i migliori sono ancora una volta Kevin Durant (20 punti e 10 rimbalzi) e soprattutto Russell Westbrook a referto con una tripla doppia da 19 punti, 11 rimbalzi e 10 assist.

Continuano a non conoscere la parola sconfitta i Golden State Warriors (22-0) che centrano la ventiduesima vittoria stagionale con un comodo 114-98 sul campo dei Brooklyn Nets (5-15), ancora privi di Andrea Bargnani. Per la franchigia californiani sugli scudi il solito Stephen Curry (28 punti) ben supportato da Draymond Green (22 punti, 9 rimbalzi e 7 assist) e Klay Thompson (21 punti).

Un Kobe Bryant in serata negativa (5 punti con un pessimo 2/15 al tiro) non riesce a evitare il ko per 111-91 dei suoi Los Angeles Lakers (3-17) contro i Detroit Pistons (12-9). Al Palace di Auburn Hills la franchigia del Michigan allunga sul +13 già alla fine del primo quarto e all'intervallo lungo si porta sul +23 gestendo la partita a suo piacimento nel secondo tempo. Ottime prove da parte di Andre Drummond (18 punti e 15 rimbalzi) e Kentavious Caldwell-Pope (22 punti).

Successo esterno dei Dallas Mavericks (12-9) sul campo dei Washington Wizards (8-10) per 116-104. A trascinare la squadra texana uno scatenato Wesley Matthews da 36 punti, 6 rimbalzi e 5 assist e un Dirk Nowitzki da 19 punti, 6 rimbalzi e 4 assist. Alla franchigia della capitale non bastano John Wall (28 punti e 10 assist) e Bradley Beal (21 punti). Infine faticosa vittoria casalinga di Memphis (12-9) su Phoenix (8-13) con il punteggio di 95-93. I Grizzlies piazzano 6 uomini in doppia cifra tra i quali spicca Marc Gasol a referto con 22 punti e 8 rimbalzi. I Suns lottano punto a punto ma devono alzare bandiera bianca malgrado i 23 punti di Eric Bledsoe.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza