cerca CERCA
Martedì 07 Febbraio 2023
Aggiornato: 23:52
Temi caldi

Caso Bellomo

Bellomo resta ai domiciliari

19 luglio 2019 | 21.02
LETTURA: 2 minuti

Il gip rigetta la richiesta di revoca degli arresti per l'ex consigliere di Stato

alternate text

Il gip del Tribunale di Bari Antonella Cafagna ha rigettato la richiesta di revoca degli arresti domiciliari a carico di Francesco Bellomo, ex consigliere di Stato, accusato di maltrattamenti ai danni di una ricercatrice e di tre borsiste e corsiste allieve dei corsi post universitari per la preparazione al concorso in magistratura. Viene contestato anche il reato di estorsione ai danni di una quinta presunta vittima, anche lei corsista.

I difensori del magistrato, gli avvocati Bernardino Migliucci e Gianluca D'Oria, hanno presentato, già nella giornata dell'interrogatorio di garanzia, una istanza al Tribunale del Riesame in cui chiedono la revoca degli arresti domiciliari poiché le esigenze cautelari sarebbero venute meno, oltre che di dissequestro del materiale digitale probatorio a proposito del quale la difesa ha contestato l'improcedibilita' e l'inutilizzabilita'. E' stata già fissata la data dell'udienza al 25 luglio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza