cerca CERCA
Domenica 11 Aprile 2021
Aggiornato: 12:30
Temi caldi

Sostenibilità: Ferrero, Fumagalli e ValVerde premiate per il benessere animale

09 giugno 2015 | 16.52
LETTURA: 3 minuti

Ciwf ha consegnato 41 riconoscimenti ad aziende alimentari e catene di supermercati: fra queste anche tre realtà italiane

alternate text
(Infophoto)

Un premio per il benessere animale e la sostenibilità: Ferrero, Fumagalli Industria Alimentari e ValVerde hanno ricevuto, nell'auditorium di Cascina Triulza a Expo, i riconoscimenti di Compassion in World Farming. Le tre aziende alimentari sono state premiate rispettivamente con il Premio Good Egg, la Menzione d'Onore Good Pig e il Premio Good Chicken.

Compassion in World Farming (Ciwf), organizzazione internazionale non governativa che si occupa del benessere degli animali negli allevamenti, ha consegnato quest'anno 41 premi a diverse aziende alimentari e catene di supermercati in tutto il mondo: fra queste, oltre a grandi realtà internazionali come Knorr, Jamie Oliver e Wholefoods, anche tre imprese italiane che si sono impegnate, rispettivamente, per il benessere di galline ovaiole, scrofe e polli da carne.

Il Gruppo Ferrero, azienda dolciaria di rilievo internazionale, caratterizzato da un forte impegno globale in termini di sostenibilità e responsabilità sociale, ha ricevuto il Premio Good Egg per la scelta di utilizzare, in tutti gli stabilimenti produttivi in Europa, solo uova provenienti da galline non allevate in gabbia.

Ciwf apprezza, poi, l'attenzione che Fumagalli Industria Alimentari, azienda attiva nella produzione suinicola italiana, sta dedicando al miglioramento degli standard di benessere dei suoi animali e, per questo, ha consegnato all'impresa una Menzione d'Onore Good Pig, per premiare l'impegno a migliorare il benessere delle scrofe nella sua filiera, smettendo di ricorrere a gabbie di allattamento e di gestazione e fornendo agli animali il materiale manipolabile necessario a esprimere i loro comportamenti naturali.

ValVerde, azienda a gestione famigliare che alleva polli da tre generazioni, ha ricevuto il suo secondo Premio Good Chicken. Quest'anno, con il nuovo marchio Gran Selezione Pollo dal Piemonte, ValVerde migliora ulteriormente il benessere dei polli utilizzando solo razze ad accrescimento più lento. "Questi premi sono spesso il risultato di un impegno aziendale che dura da anni; è estremamente motivante per Ciwf poter riconoscere gli sforzi fatti e premiarne i risultati", sottolinea Elisa Bianco, responsabile del Settore Alimentare di Ciwf Italia Onlus.

Al centro della cerimonia dei Premi Benessere Animale di quest'anno il lancio del nuovo Premio dedicato al benessere dei conigli, il Premio Good Rabbit. Ogni anno vengono allevati nel mondo 1,2 miliardi di conigli e il 99% di questi è in gabbia. Eppure, come dimostrano i vincitori del nuovo riconoscimento, le alternative alle gabbie esistono e vengono già utilizzate da grandi aziende alimentari e supermercati europei, come BreFood, Kaufland e Real in Germania, Terrena in Francia e Colruyt in Belgio. Con la consegna del premio, Compassion in World Farming ha voluto riconoscere l'impegno di queste aziende ad agire volontariamente per migliorare il benessere dei conigli: a oggi, infatti, non esiste a livello europeo né italiano una legislazione specifica che tuteli i conigli negli allevamenti.

Grazie alle politiche messe in atto dai vincitori dei Premi Benessere Animale 2015, quasi 15 milioni di animali d'allevamento trarranno beneficio ogni anno dalla possibilità di vivere una vita più rispettosa del loro benessere.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza