cerca CERCA
Domenica 17 Ottobre 2021
Aggiornato: 07:41
Temi caldi

Dispersa un'italiana, è una 31enne di Sulmona

20 dicembre 2016 | 13.56
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Foto Afp (Nel riquadro Fabrizia di Lorenzo, dal suo profilo Twitter) - AFP

La Procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine in seguito alla scomparsa in Germania di Fabrizia Di Lorenzo di 31 anni di Sulmona. L'ipotesi di reato è attentato con finalità di terrorismo.

La ragazza italiana risulta dispersa in seguito all'attentato al mercatino di Natale avvenuto ieri sera a Berlino. Secondo un messaggio rimbalzato in queste ore su Twitter, il cellulare della ragazza sarebbe stato ritrovato sul luogo della strage e consegnato alla polizia. A lanciare un primo appello sui social sono stati i parenti della giovane, che da diversi anni vive e lavora a Berlino e da quasi due anni lavora per un'azienda di trasporti.

Per il momento il fascicolo della Procura di Roma contiene un rapporto del Ros e l'indagine è affidata al pubblico ministero Francesco Scavo. Sulla scomparsa della cittadina italiana indaga anche la polizia tedesca e qui è stato disposto un esame del dna per verificare se il pakistano fermato dopo la strage si trovasse sul camion investitore.

"I nostri sforzi sono concentrati su una persona. Stiamo seguendo gli esiti ufficiali delle autorità tedesche competenti. Seguiamo l'evolversi di questi eventi con preoccupazione e trepidazione", ha detto all'Adnkronos l'ambasciatore italiano a Berlino, Pietro Benassi.

Stamattina Fabrizia non si è presentata al lavoro ed è scattato l'allarme. L'Adnkronos ha contattato telefonicamente l'azienda tedesca presso la quale lavorerebbe la cittadina italiana, ma a ogni domanda la risposta è stata, "non possiamo rispondere".

La famiglia Di Lorenzo è assai conosciuta in città. Il papà della giovane è un dipendente delle Poste. Nel corso della notte sono partiti alla volta di Berlino la mamma ed il fratello di Fabrizia. La giovane si era laureata presso l'Università di Bologna nel 2012, subito dopo ha conseguito un master alla Cattolica di Milano e dal 2013  vive a Berlino dove lavora in un'azienda di trasporti.

Stando a quanto si legge sul suo profilo di LinkedIn, Fabrizia da tre anni si era trasferita a Berlino, trovando impiego presso la Bosch, ma in Germania era arrivata nel 2012. Nel 2014 Fabrizia ha collaborato con 'Berlino Magazine', il sito dedicato agli italiani a Berlino, come fa sapere la redazione in un post su Facebook: "Abbiamo provato a contattare le conoscenze comuni che abbiamo, se avete notizie per cortesia scriveteci per rassicurare i parenti - si legge nel messaggio postato qualche ora fa - In alto a sinistra vedete la sua foto, speriamo che qualcuno l'abbia vista dopo l'incidente senza alcun problema".

Mattarella: "Angoscia e apprensione per giovane italiana" - Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della cerimonia al Quirinale per gli auguri alle alte cariche dello Stato, ha espresso "angoscia e tristezza" per l'attentato di Berlino, "cordoglio per le vittime" e "grande apprensione per la giovane italiana" che risulta dispersa.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza