cerca CERCA
Giovedì 19 Maggio 2022
Aggiornato: 00:04
Temi caldi

Berlusconi ai servizi sociali, Sacra Famiglia: "Concorderemo i compiti con lui"

15 aprile 2014 | 16.20
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Milano, 15 apr. (Adnkronos/Ign) - I compiti che Silvio Berlusconi dovrà svolgere all'interno della Fondazione Sacra Famiglia di Cesano Boscone, nell'ambito dei servizi sociali, saranno concordati direttamente con l'ex premier. Lo fa sapere la Fondazione, sottolineando che di solito vengono concordati direttamente con il volontario e anche nel caso del leader di Forza Italia dovrebbe essere così.

COMUNICAZIONE UFFICIALE - La Fondazione fa sapere anche che al momento non è ancora giunta comunicazione ufficiale riguardo all'affidamento dell'ex premier alla struttura per l'attività di volontariato che lo impegnerà almeno una volta alla settimana e per un tempo non inferiore a quattro ore consecutive.

IL DG DEL CENTRO - Ad ogni modo, "non vi saranno ripercussioni negative, anzi mi auguro ve ne siano di molto positive". Il direttore generale dell'istituto Sacra Famiglia, Paolo Pigni, commenta così la notizia. "Siamo abituati a gestire qualsiasi situazione" ha sottolineato, aggiungendo di essere stati scelti "forse perché siamo una solida istituzione che ha dimensioni tali da poter gestire una situazione del genere".

CURIOSITA' DEGLI OSPITI - "Sarà assolutamente nostra cura fare in modo che tutti gli ospiti, i parenti e anche i nostri dipendenti non abbiano alcun tipo di problema. Tutti al momento hanno accolto la notizia con tranquillità", ha proseguito Pigni, che ha poi confermato come Silvio Berlusconi non sia mai venuto nella struttura e non ne sia un finanziatore. Nel centro si è accesa una certa curiosità nel vedere così tanti giornalisti.

IL SINDACO - Il sindaco di Cesano Boscone, Vincenzo D'Avanzo, esprime "stupore" per la "grandezza del personaggio e per il ruolo che ha avuto". E "dal lato umano - aggiunge conversando con l'Adnkronos - sono contento. Troverà un ambiente accogliente. La Fondazione è una nostra eccellenza".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza