cerca CERCA
Mercoledì 27 Ottobre 2021
Aggiornato: 10:11
Temi caldi

Berlusconi: non vedo l'ora di tornare ad Arcore

07 settembre 2020 | 21.17
LETTURA: 1 minuti

A quanto apprende l'Adnkronos il Cav avrebbe confidato la sua voglia di guarire presto e riprendere una vita normale. Giallo sul rientro nel fine settimana

alternate text
(Afp) - AFP

Mi è capitato anche questo. Non vedo l'ora di tornare a casa, ho tante cose da fare... Silvio Berlusconi è al quarto giorno di ricovero al San Raffaele per un inizio di polmonite interstiziale dovuta al Covid-19. Provato dal virus, ma sempre combattivo, abituato a fare mille cose, il Cav soffre l'isolamento. Blindato nella sua suite al reparto Diamante, è senza febbre. Si sente meglio rispetto ai giorni precedenti, anche se resta spossato, e non intende rinunciare agli impegni della campagna elettorale per le regionali.

Nessuna visita, come da protocollo, può sentire solo i familiari più stretti. I figli sono sempre rimasti in contatto con lui, sin dal primo giorno. Le telefonate all'infuori della cerchia familiare, sono ridotte all'osso. A chi ha avuto modo di sentirlo tra ieri e oggi, apprende l'Adnkronos, avrebbe confidato la sua voglia di guarire presto e riprendere una vita normale.

Ancora non si sa fino a quando rimarrà ricoverato Berlusconi: secondo le ultime indiscrezioni circolate in ambienti azzurri, se il quadro clinico dovesse migliorare (oggi l'esame sierologico avrebbe registrato una carica virale più bassa e l'ultima Rx al torace avrebbe mostrato un'evoluzione positiva), potrebbe essere dimesso già venerdì. Fonti che però non trovano conferme in ambienti sanitari.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza