cerca CERCA
Sabato 24 Settembre 2022
Aggiornato: 16:43
Temi caldi

Berlusconi, Putin e le 'persone perbene' al posto di Zelensky - Video

23 settembre 2022 | 08.12
LETTURA: 1 minuti

Fanno discutere le dichiarazioni del leader di Forza Italia a 'Porta a Porta'

Il presidente russo Vladimir "Putin è stato spinto a fare questa operazione speciale in Ucraina" per "sostituire il governo Zelensky con persone perbene". Fanno discutere le dichiarazioni che Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, ha rilasciato a 'Porta a Porta'.

"Sono parole scandalose e gravissime. Mi chiedo e chiedo a Meloni se le condivide. Poi sono parole sconclusionate perché parla di aiuti all'Occidente ma Fi li ha votati. Sono parole che vanno oltre l'inimmaginabile, parole che fanno piacere a Putin". Così il segretario del Pd Enrico Letta .

Carlo Calenda, leader di Azione, commenta su Twitter: "Berlusconi in una via di mezzo tra portavoce di Putin e consigliere militare (doveva tenere le truppe vicino a Kiev). Veramente tragico".

"Sono il solo a pensare che queste dichiarazioni sono gravi e deliranti?", scrive nel suo post Davide Faraone, presidente dei senatori di Italia Viva.

"Berlusconi dice che Putin è stato spinto a invadere l'Ucraina, voleva mettere persone perbene a Kiev? Non mi fate interpretare, io dico che faremo di tutto per fermare la guerra quando saremo al governo. Ma prima il giudizio su Putin era positivo da parte da tutti, ma ora giustificazioni per chi invade non ce ne sono". Così Matteo Salvini, ospite di Rtl 102.5.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza