cerca CERCA
Venerdì 14 Maggio 2021
Aggiornato: 10:12
Temi caldi

Berlusconi riunisce Fi: "Def assolutamente insufficiente"

25 aprile 2020 | 22.18
LETTURA: 1 minuti

"Scostamento dovrebbe aumentare almeno fino a 75 miliardi"

alternate text
(Fotogramma)

Silvio Berlusconi è intervenuto in videoconferenza al Coordinamento di presidenza di Forza Italia. Nel corso della riunione è stata ribadita la posizione critica di Forza Italia nei confronti della politica economica del governo, ed è stata definita la linea delle forze parlamentari del movimento in vista dei prossimi appuntamenti del Parlamento. E' quanto si apprende da fonti Fi.

"Forza Italia - si spiega - è disposta a sostenere la proposta di scostamento di bilancio, che dovrebbe però aumentare fino ad almeno 75 miliardi. Chiede però garanzie rispetto al fatto che le risorse siano effettivamente utilizzate per sostenere aziende, autonomi e partite Iva al fine di abbassare le tasse e sostenere l’economia".

"Forza Italia ritiene che sia necessario mettere in campo sin da subito un sistema più solido di aiuti, anche facendo ricorso al contributo a fondo perduto, per i settori più in difficoltà come quello del turismo. Le imprese turistiche contribuiscono per il 13% al Pil e danno da vivere a quasi il 15% dei lavoratori. Molte di esse non sopravviverebbero a un anno intero, il 2020, senza introiti".

"Forza Italia propone un Piano Marshall per il turismo che comprenda incentivi e detrazioni per le spese turistiche in favore degli italiani che trascorreranno le prossime vacanze (2020) entro i confini nazionali. Forza Italia propone un Piano casa e un grande Piano per le infrastrutture al fine di sostenere l’edilizia con la modifica del codice degli appalti e con l’abolizione delle autorizzazioni preventive e l’introduzione di controlli ex post".

Dalla videoconferenza emerge inoltre che "Forza Italia non voterà la mozione di sfiducia al ministro dell’Economia (qualora questa dovesse essere calendarizzata) perché rifiuta da sempre le sfiducie nei confronti di singoli ministri ritenendole incostituzionali".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza