cerca CERCA
Lunedì 23 Maggio 2022
Aggiornato: 15:54
Temi caldi

Berlusconi: "Tornare a lira come seconda moneta"

20 ottobre 2017 | 17.32
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Tornare alla lira, come seconda moneta. E' la proposta che il leader di Forza Italia ha girato ai giovani imprenditori di Confindustria, ricordando per questo il periodo del dopoguerra e le Am Lire. "Non e’ vietato da nessun trattato. Teniamo l’euro, chi vuole continua in euro, export e import saranno in euro e diamo una seconda moneta perchè la moneta è una convenzione", ha aggiunto riconoscendo però che il tema deve "ancora essere approfondito". Ma la strada è giusta. "Questa seconda moneta qualcuno ha detto che la voglio chiamare Silvia, no, la voglio chiamare lira, la nostra amatissima lira".

"Serve un aiuto maggiore a chi ha bisogno. Io avevo già portato a 1 mln di vecchie lire le pensioni sociali ora penso che sia necessario portarle a 1000 euro per 13 mesi", dice rispolverando un altro cavallo di battaglia. Che allarga alle mamme: "serve una pensione anche a quelle persone che lavorano di più, al sabato, alla domenica, la sera e la notte... sempre: le mamme", propone.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza