cerca CERCA
Giovedì 23 Settembre 2021
Aggiornato: 08:46
Temi caldi

Biden: "Putin killer? Sono stato sincero"

15 giugno 2021 | 09.32
LETTURA: 2 minuti

Domani l'incontro tra i presidenti di Usa e Russia a Ginevra: "Chiarirò le linee rosse da non oltrepassare", ha rimarcato Biden

alternate text
Foto Afp

Alla vigilia dell'incontro di mercoledì a Ginevra, al presidente americano Joe Biden è stato chiesto di tornare sulla sua definizione di ''assassinio'' del presidente russo Vladimir Putin. ''Ho risposto onestamente, sono stato sincero'', ha detto alla Cnn durante la conferenza stampa al termine del vertice Nato a Bruxelles. ''Credo che in passato abbia in realtà riconosciuto di esserlo'', ha proseguito Biden. ''Non credo che quella mia risposta importi molto ora in vista dell'incontro che stiamo per avere", ha aggiunto.

Mel corso della conferenza conclusiva del summit, Biden ha detto che chiarirà al presidente russo quali sono le ''linee rosse'' che non possono essere oltrepassate dalla Russia. E indicherà invece quali sono gli ambiti in cui Washington e Mosca ''possono collaborare''.

"Chiarirò al presidente Putin che ci sono aree in cui possiamo cooperare, se lo vuole - ha detto Biden - Se sceglie di non cooperare e agisce come ha fatto in passato in merito alla sicurezza informatica e ad altre attività, allora risponderemo. Risponderemo a tono. Non cerco un conflitto con la Russia, ma risponderemo se la Russia continuerà le sue attività dannose. E non mancheremo di difendere l'alleanza transatlantica o di difendere valori democratici''.

In merito all'incontro di domani, l'auspicio di Mosca è che sia utile promuovere un dialogo sul controllo degli armamenti volto alla riduzione del numero di armi strategiche. "Spero che il summit rappresenti un punto di partenza", ha detto il vice ministro degli Esteri russo, Sergei Ryabkov, in un'intervista al giornale Izvestia, sostenendo che Mosca "ha presentato le sue proposte" agli americani.

"E' in corso il processo di valutazione interna. E' difficile prevedere quanto tempo occorrerà", ha detto, auspicando che il faccia a faccia tra Biden e Putin "dia inizio al lavoro, al difficile lavoro dei negoziati" e affermando che è necessario "limitare gli armamenti" e "rafforzare la stabilità strategica".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza