cerca CERCA
Domenica 23 Gennaio 2022
Aggiornato: 18:58
Temi caldi

Bielorussia, Aleksievic: "Il popolo si è svegliato dal letargo"'

03 ottobre 2020 | 23.23
LETTURA: 1 minuti

La premio Nobel per la Letteratura: "Sanzioni Ue? L'Europa dovrebbe fare di più"

alternate text
(Fotogramma)

"Per Lukashenko il potere è tutta la sua vita. E un eroe per Tolstoi, oppure un eroe dostoievskiano". Così la premio Nobel Svetlana Aleksievic costretta a fuggire dal suo Paese perché faceva parte del comitato di opposizione contro Lukashenko. Aleksievic ha ricevuto questa sera il premio TaoBuk Award. Il "popolo ha necessitato di 26 anni per svegliarsi da questo letargo - dice - Molto della nostra vita è inspiegabile". Le sanzioni dell'Unione europea alla Bielorussia "sono il minimo che l'Europa potesse fare, dovrebbe fare molto di più".

"E' arrivato per le donne bielorusse il tempo di superare il modello patriarcale e di cominciare a raccontare e soprattutto fare le storia in prima persona. A cominciare dal sostegno al presidente legittimamente eletto, che è appunto una donna. Le donne ci hanno creduto e ci credono più degli uomini". "Ho voglia di tornare in Bielorussia a casa, forse non vogliono farmi tornare a casa ma non bisogna farsi trasportare dalla paura" conclude.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza