cerca CERCA
Martedì 19 Ottobre 2021
Aggiornato: 04:50
Temi caldi

Bioetica: Alfano su eutanasia, non e' Parlamento che toglie o da' la vita

29 marzo 2014 | 18.24
LETTURA: 1 minuti

Agrigento, 29 mar. (Adnkronos Salute) - "Chi ha visto il battito del cuore di un feto avra' capito che quella e' una vita, noi difendiamo la vita perche' quel battito li' e'un bambino e la vita qualcuno la da' e qualcuno la toglie e quel qualcuno non e' certo il parlamento". Cosi' il ministro dell'Interno Angelino Alfano alla convention del Ncd ad Agrigento.

"Lo Stato non ha diritto a regalare diritti - dice ancora Alfano - Il diritto naturale per noi e' una gamma di diritti della persona che non devono essere altro che riconsociuti dallo Stato. La pensiamo diversamente dalla Sinistra vecchia che pensa che sia lo Stato a dare diritti, noi difendeno la vita e la persona.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza