cerca CERCA
Sabato 02 Luglio 2022
Aggiornato: 00:03
Temi caldi

Blocco età pensione, secondo round

07 novembre 2017 | 07.01
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Entra nel vivo il confronto tra governo e sindacati sull'adeguamento dell'età pensionabile all'aspettativa di vita. Dopo il primo round svoltosi ieri, oggi a Palazzo Chigi si tornerà a discutere della possibilità di esentare dall'automatismo previsto dalla riforma Fornero - che dal 2019 porterà a 67 anni l'accesso alla pensione - i lavoratori che svolgono mansioni 'usuranti'. L'Esecutivo dovrebbe presentare una proposta con cui identificare la platea e i requisiti di accesso ai lavori gravosi. Una platea finora ricondotta alle undici categorie già ammesse all'Ape social, ed "estremamente limitata" secondo i sindacati, che potrebbe essere ampliata. Nonostante il monito del presidente dell'Istat Giorgio Alleva, secondo cui "non basta stabilire le categorie ma bisogna stabilire il percorso delle persone, quanto si è stati in quella posizione" per poter identificare le differenze di alcune professioni rispetto alla speranza di vita.

Tra gli argomenti di cui si potrebbe discutere oggi anche la possibilità di abbassare l'età pensionabile qualora la speranza di vita risulti in calo. Al momento la legge considera solo il meccanismo inverso, ovvero il calcolo al rialzo. Ma ora l'Istat, proprio nei primi 6 mesi di quest'anno, ha certificato oltre 28mila decessi in più rispetto al 2016. Restano fuori dalla discussione invece, almeno per il momento, altri temi caldi della 'fase due' del confronto, tra cui le future pensioni dei giovani, la disparità di genere e il rilancio della previdenza complementare. Ma i round tecnici sulle pensioni si susseguiranno fino al 13 novembre, data dell'incontro più strettamente politico. Un lavoro impegnativo per il quale i sindacati sono pronti "ad andare ad oltranza". E, in assenza di risposte tecniche esaustive, a chiedere lo "slittamento" del decreto direttoriale con cui aumentare a 67 anni dal 2019 l'età pensionabile oltre il 31 dicembre prossimo, data in cui il governo dovrebbe emanare il decreto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza