cerca CERCA
Mercoledì 22 Settembre 2021
Aggiornato: 14:17
Temi caldi

Boccia: "Vaccinarsi è da italiani veri, cavalcare rabbia è da sciacalli"

25 luglio 2021 | 21.41
LETTURA: 1 minuti

"Serve tanto buon senso e senso civico perché o ne usciamo insieme come comunità o non ne usciamo."

alternate text
Fotogramma

Vaccinarsi contro il coronavirus "è da italiani veri, da patrioti, quelli di cui parla a sproposito la destra. Cavalcare la rabbia è da sciacalli". Parola di Francesco Boccia, deputato PD e responsabile Enti locali della Segreteria nazionale, intervistato ai Magna Grecia Awards 2021 in corso a Castellaneta, in Puglia.

"Questa pandemia - ha detto ancora -, l'abbiamo detto fin dal primo giorno, la sconfiggiamo se ciascuno di noi nel proprio piccolo segue le regole che ci siamo dati; serve tanto buon senso e senso civico perché o ne usciamo insieme come comunità o non ne usciamo. Per questo motivo trovo e ho trovato sempre fuori luogo quella parte della politica che, nelle diverse fasi della pandemia Covid-19, ha sempre tentato di cavalcare la rabbia: prima delle aziende, poi dei lavoratori, dei commercianti, delle famiglie nelle scuole; e adesso quella dei no vax o dei gestori delle discoteche. Vaccinarsi è da italiani veri, da patrioti, quelli di cui parla a sproposito la destra. Cavalcare la rabbia è da sciacalli. E la destra italiana se fosse stata al governo avrebbe causato gli stessi disastri fatti in ogni parte del mondo, a partire da quelli commessi da Trump negli USA", ha concluso.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza