cerca CERCA
Lunedì 23 Maggio 2022
Aggiornato: 17:12
Temi caldi

Bologna: festino a base di droga lungo il fiume Santerno, 6 giovani nei guai

23 giugno 2014 | 17.36
LETTURA: 3 minuti

Sei giovani di età compresa tra i 20 e i 35 anni, residenti tra Imola, Castel Maggiore, Bentivoglio e Argelato, sono stati segnalati alla Prefettura per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti, in quanto trovati in possesso di hashish e marijuana, per un totale di 24 grammi

alternate text

Sei giovani di età compresa tra i 20 e i 35 anni, residenti tra Imola, Castel Maggiore, Bentivoglio e Argelato, sono stati segnalati alla Prefettura di Bologna per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti, in quanto trovati in possesso di hashish e marijuana, per un totale di 24 grammi. È questo l'esito del controllo messo in atto ieri mattina dai carabinieri di Castel del Rio, in provincia di Bologna, ai quali era arrivata la segnalazione da parte del Corpo Forestale dello Stato che riferiva di avere notato una ventina di giovani accampati lungo l'argine del fiume Santerno, in località Valsalva.

Giunti sul luogo, i militari hanno scoperto una sorta di festino a base di droga e quindi identificato 28 persone. Di queste 12 si erano effettivamente accampate, mettendo in pericolo la propria incolumità di fronte ad eventuali esondazioni del corso d'acqua, mentre altre 16 stavano facendo il bagno. Tra i presenti i 6 trovati in possesso dello stupefacente per uso personale.

Nel gruppo anche un 20enne che dovrà rispondere anche di porto d'armi o oggetti atti ad offendere perché all'interno dello zainetto teneva un coltello modello caccia. Il personale della Forestale ha concluso l'intervento applicando nei confronti dei soggetti ulteriori sanzioni amministrative per illeciti relativi all'accampamento e all'accensione di fuochi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza