cerca CERCA
Giovedì 17 Giugno 2021
Aggiornato: 22:29
Temi caldi

Bologna, sequestrano ragazzina e chiedono riscatto: 15 giorni di violenze

30 agosto 2017 | 11.40
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Foto simbolica (Fotogramma) - FOTOGRAMMA

La polizia di Stato di Bologna ha eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal  tribunale di Bologna nei confronti di due cittadini nigeriani che avevano sequestrato una minorenne, loro connazionale, arrivata in Italia a luglio. La Squadra Mobile di Bologna, con la collaborazione di quella di Caserta ed il coordinamento del Servizio Centrale Operativo, ha rintracciato i nigeriani all’interno di una abitazione di Casapesenna dove per circa due settimane la giovane era stata tenuta segregata subendo violenze fisiche e psicologiche.

Giunta in Italia, la ragazza era stata collocata presso l’Hub di Bologna e, successivamente, prelevata da due suoi connazionali che l’hanno portata con la forza in provincia di Caserta chiedendo per la sua liberazione la somma di 2000 euro.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza