cerca CERCA
Sabato 28 Maggio 2022
Aggiornato: 07:07
Temi caldi

Bologna

Budrio, 13enne trovato in canale: probabile caduta accidentale

09 luglio 2017 | 12.54
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma)

Il decesso del 13enne, ritrovato morto dai carabinieri di Budrio nelle acque del Canale Emiliano-romagnolo, risulta ''con ottima probabilità, riconducibile alla caduta accidentale nel canale''. E' quanto fa sapere il Comando provinciale dei carabinieri di Bologna che riferisce anche che, ad un primo esame, il corpo del 13enne ''non presenta alcun segno particolare''. Sono in corso, comunque - assicurano i militari - ''doverosi accertamenti". Il corpo del ragazzino, scomparso giovedì sera a Budrio, è stato trovato intorno alle 10 e 20 all'altezza di Villa Fontana, nel comune di Medicina (Bologna), a circa tre chilometri dal punto di ritrovamento della sua bicicletta.

Il ragazzino, originario del Bangladesh, era scomparso giovedì sera da Budrio. Venerdì erano stati trovati vicino all'argine il suo zainetto e la bicicletta.

Il ragazzino si era allontanato da casa alle 18 circa di giovedì scorso, dopo non aveva più dato notizie di sé. A cercarlo in questi giorni carabinieri, sommozzatori dei Vigili del Fuoco e Protezione civile.

Il ragazzino potrebbe essere scivolato o essersi immerso nel canale, non riuscendo poi a risalire. Il padre, 48 anni, cuoco in un ristorante svizzero da due mesi e rientrato precipitosamente a Budrio quando ha appreso della scomparsa del figlio, è parso scettico sul fatto che il giovane possa aver fatto il bagno volontariamente, visto che era vestito e non era sua abitudine bagnarsi nel fiume perché non sapeva nuotare. Il timore dei genitori è che qualcuno possa avergli fatto del male. Il 13enne era diabetico e aveva due fratelli di 3 e 6 anni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza