cerca CERCA
Giovedì 26 Maggio 2022
Aggiornato: 07:26
Temi caldi

Borsa di Milano guadagna con banche, Europa in rosso

23 novembre 2015 | 14.40
LETTURA: 3 minuti

alternate text
La sede della Borsa di Milano (foto Adnkronos)

La Borsa di Milano chiude la mattinata in buon rialzo, migliore d'Europa grazie al sostegno delle banche, che guadagnano terreno. Negative quasi tutte le altre principali piazze europee, malgrado i buoni indici Pmi di novembre per l'Eurozona e per la Germania, che segnalano un'ulteriore accelerazione del tasso di crescita economica dell'area euro.

Piazza Affari sale malgrado diversi titoli, cinque dei quali del Ftse Mib (Terna, Tenaris, Mediobanca, Mediolanum e Atlantia) oggi stacchino il dividendo. Si attende l'avvio di Wall Street, che i futures pronosticano debole (-0,06% il contratto più scambiato sull'S&P 500). A Milano il Ftse Mib guadagna lo 0,7%, l'All Share lo 0,64%. Scambi per 1,2 mld di euro di controvalore. Su 320 titoli con scambi, 149 guadagnano, 155 calano e 16 sono invariati.

In Europa in rialzo Bruxelles (Bel 20 +0,13%) e Lisbona (Psi 20 +0,22%); sulla parità Madrid (Ibex +0,03%); in calo Francoforte (Dax -0,35%), Londra (Ftse -0,43%), Amsterdam (Aex -0,55%), Parigi (Cac -0,7%) e Zurigo (Smi -0,83%).

In piazza Affari comprate auto (+1,35%) e banche (+1,29%); in calo cibi e bevande (-0,23%). L'euro sul mercato valutario quota a 1,06 dollari. L'oro a pronti al London Bullion Market è calato al fixing di stamani a 1.068,35 dollari l'oncia, da 1.081,75 venerdì pomeriggio.

Sul Ftse Mib corre Cnh (+3,9%); bene i bancari, in particolare Bper (+2,54%), Banca Mps (+2,62%) e Mediobanca (+2,29%), malgrado lo stacco della cedola. Contribuiscono ai rialzi le attese per una politica molto accomodante da parte della Bce e le indiscrezioni del Financial Times sul possibile lancio di misure entro fine anno per ridurre lo stock di crediti deteriorati nei bilanci delle banche.

In verde Tenaris (+2,23%). Debole il lusso, con Moncler (-1,55%) e Ferragamo (-0,81%). In spolvero sull'All Share Maire Tecnimont (+7,46%), maglia rosa della Borsa di Milano. Sull'Aim debutto da dimenticare per Gambero Rosso (-11,5%).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza