cerca CERCA
Sabato 28 Gennaio 2023
Aggiornato: 17:32
Temi caldi

Le borse europee chiudono in ribasso, Milano -0,18%

07 novembre 2017 | 09.23
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Le borse europee chiudono negative, accelerando al ribasso nell'ultimo scorcio della seduta. A sostenere i listini per gran parte della giornata sono stati i conti trimestrali diffusi da diverse società. Al termine degli scambi Londra cede lo 0,65%, Francoforte lo 0,66% e Parigi lo 0,48%, mentre a Piazza Affari il Ftse Mib contiene le perdite con una flessione dello 0,18% a 22.962 punti. Sui mercati valutari è in flessione il cambio euro/dollaro, a 1,157. In ribasso fra le materie prime il petrolio Wti, poco sopra i 57 dollari al barile.

Sull'indice principale della piazza milanese brilla Eni (+1,52%), che si aggiudica la maglia rosa, seguita, fra le utility, da Terna (+1,05%) e Snam (+0,99%). Fra i bancari sono positive Mediobanca (+1,25%) e Intesa Sanpaolo (+0,28%), premiata sul mercato dopo i risultati del trimestre, che mostrano una forte crescita delle commissioni nette. Male, invece, Banco Bpm (-2,21%) e Bper (-1,88%).

Sul Ftse Mib i ribassi colpiscono tutti i settori: Leonardo cede l'1,76%, Prysmian l'1,62%, Ferrari l'1,59%, Tim l'1,39% e Luxottica l'1,12%. Cali inferiori al punto percentuale per Cnh industrial, Mediaset, UnipolSai, Fca e Brembo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza