cerca CERCA
Lunedì 29 Novembre 2021
Aggiornato: 06:57
Temi caldi

Borsa: Europa prosegue mista, Milano +0,20%, corre Mps e frena Fiat

12 settembre 2014 | 14.13
LETTURA: 2 minuti

Mattinata senza particolari spunti per i principali mercati finanziari del Vecchio Continente in attesa dell'apertura di Wall Street e dei dati macroeconomici Usa. A calamitare l'attenzione degli investitori sono in particolare le nuove sanzioni alla Russia, l'attesa per il referendum sull'indipendenza della Scozia e la riunione dell'Eurogruppo in corso a Milano.

Sul fronte macro, dopo una frenata di due mesi, torna ad aumentare a luglio la produzione industriale europea: come certifica Eurostat, il dato è salito dell'1% nell'Eurozona e dello 0,7% in Ue (in giugno, era scesa rispettivamente dello 0,3% e dello 0,1%). Il progresso annuale e' stato pari al 2,2% nell'Eurozona e al 2% in Ue. Se i rialzi più forti si sono registrati in Irlanda (+11,3%), Estonia (+2,8%) e Slovenia (+2,3%), i ribassi maggiori sono quello di Malta (-4,2%) e Grecia (-1,7%), ma anche in Italia il dato di luglio è negativo (-1%) dopo aver progredito dello 0,8% nel mese precedente; il ribasso annuale della produzione industriale italiana è pari all'1,8%.

Pochi minuti prima delle 14, a Piazza Affari l'indice Ftse Mib guadagna lo 0,20% a 21.134 con lo spread tra Btp decennali e Bund tedeschi a quota 140 con un rendimento del 2,47%. In rialzo le Borse di Londra +0,27%, Madrid +0,15% e Amsterdam +0,10%. Piatti gli indici principali di Parigi -0,02% e Lisbona -0,02%, in calo invece Francoforte -0,22%, Bruxelles -0,07% e Zurigo -0,38%. A Milano maglia rosa per Mps, vendite su Fiat e Telecom. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza