cerca CERCA
Martedì 25 Gennaio 2022
Aggiornato: 23:01
Temi caldi

Borsa: mattinata in lieve calo a Piazza Affari, Ftse Mib -0,13%

02 luglio 2015 | 13.26
LETTURA: 3 minuti

Dopo i sensibili rialzi di ieri incertezza nei mercati a causa della situazione graca

alternate text
- borse europa

Mattinata in lieve calo per Piazza Affari dopo i sensibili rialzi di ieri. L'indice Ftse Mib a metà seduta segna -0,13% a 22.912 punti. Anche tra le altre piazze europee persiste l'incertezza derivata dalla complicata situazione politica e finanziaria della Grecia. A Parigi l'indice Cac40 segna -0,03%, a Francoforte il Dax +0,06% e a Londra il Ftse100 +0,22%. Nel paniere principale di Piazza Affari spiccano sopratutto gli energetici: Saipem segna +2,53% a 9,53 euro, Enel Green Power +2,13% a 1,818 euro, Snam +1,67% a 4,392 euro e Enel +1,40% a 4,20 euro.

Negativi i bancari. Bpm perde l'1,03% a 0,96 euro, seguita da Mps con -1% a 1,7840 euro, Ubi Banca -0,73% a 7,47 euro, Banco Popolare -0,66% a 15,08 euro, Unicredit -0,64% a 6,19 euro e Intesa Sanpaolo -0,54% a 3,326 euro. Tra gli altri titoli prese di beneficio per Fca dopo i dati di ieri sulle immatricolazion i , con -0,60% a 13,17 euro, Finmeccanica -0,905% a 11,50 euro e Fincantieri -2,47% a 0,6920 euro. Queste due ultime società si sono aggiudicate il contratto per la costruzione e l'equipaggiamento di una unità anfibia multiruolo, che rientra nell'ambito del piano di rinnovamento della flotta della Marina Militare. Il valore complessivo del contratto è di 1,1 mld di euro.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza