cerca CERCA
Martedì 11 Maggio 2021
Aggiornato: 01:14
Temi caldi

Borsa Milano in attesa di notizie da Washington

28 aprile 2021 | 18.12
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Chiusura poco mossa per la Borsa di Milano in attesa del responso della due giorni di riunioni della Federal Reserve. Sottotono rispetto all’andamento degli altri listini europei, spinti dall’andamento positivo dei titoli del comparto bancario, il Ftse Mib ha terminato la seduta a 24.459,57 punti, -0,06% rispetto al dato precedente.

La performance peggiore del paniere delle blue chip è stata registrata da Saipem (-5,06%).Il primo trimestre si è chiuso con ricavi a 1,62 miliardi (stime a 1,9 mld) ed una perdita netta di 120 milioni di euro (consenso 107 mln).A causa dello stop al progetto in Mozambico con Total, la società non è stata in grado di confermare la guidance per il 2021.

Giornata negativa anche per STMicroelectronics ed Enel, scese rispettivamente del 2,29 e dell’1,22 per cento. Montagne russe per le azioni Diasorin che, dopo una mattinata da incubo, hanno terminato con un -0,14%. Per finanziare l’acquisizione di Luminex Corporation, Diasorin ha annunciato il collocamento di obbligazioni per 500 milioni.

Seduta di recupero per Leonardo (+0,69%), penalizzata dopo l’acquisizione del 25% della tedesca Hensoldt, e +0,59% per Generali dopo i rumor sulla possibilità che Francesco Gaetano Caltagirone potrebbe, per segnalare la sua sfiducia nei confronti dell’AD Philippe Donnet, non depositi le azioni nella prossima assemblea. Rally di Mediaset (+8,37%), spinta dai rumor su un prossimo accordo con Vivendi.

Lo spread Btp-Bund ha segnato un rosso di un punto percentuale a 106 punti base. Questa mattina il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha collocato Bot semestrali per 6 miliardi con un rendimento del -0,481%, +5 centesimi rispetto all’appuntamento precedente. (in collaborazione con money.it)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza