cerca CERCA
Sabato 19 Giugno 2021
Aggiornato: 14:42
Temi caldi

Borsa: Milano in calo con europee, attesa per Grecia

26 giugno 2015 | 13.14
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Borsa Milano attende accordo Grecia: la cancelliera Angela Merkel (Infophoto)

La Borsa di Milano passa la boa di fine mattinata con i principali indici in moderato calo, dopo i guadagni della vigilia, in linea con le consorelle europee, tutte sotto la parità in attesa dell'avvio di Wall Street, che i futures pronosticano al momento debole (-0,07% il contratto più scambiato sull'S&P 500). Gli occhi sono puntati su Bruxelles, dove una nuova riunione dell'Eurogruppo sulla Grecia dovrebbe tenersi domani.

Il premier italiano Matteo Renzi ritiene "che si possa arrivare a un accordo. Il nostro obiettivo è che da qui a domenica l'accordo ci sia", ha detto. Pochi i dati Usa in agenda nel pomeriggio. Nel frattempo la Borsa di Milano ritraccia, con il Ftse Mib in calo dello 0,58% a 23.504 punti e l'All Share dello 0,55%, a 25.037. Scambi per 1 mld di euro di controvalore, da 3,8 mld nell'intera seduta di ieri. Su 302 titoli in negoziazione, 102 sono in rialzo, 179 in calo e 21 invariati. Sul mercato valutario l'euro quota a 1,12 dollari.

In calo anche le altre Borse europee, in particolare Londra (-0,94%), con Francoforte (-0,57%), Parigi (-0,44%, in linea con le consorelle malgrado l'attentato di Saint -Quentin-Fallavier), e Madrid (-0,05%). Sul Ftse Mib brilla UnipolSai (+1,68%), nell'ultimo giorno di contrattazione delle risparmio di categoria A e B. In flessione i petroliferi, in particolare Saipem (-1,84%). Misti i bancari, con Ubi Banca (+0,78%) in verde e Banco Popolare in rosso (-1,27%). Venduta Enel Gp (-1,46%). Sull'All Share bene Eems (+7,9%), mentre Pierrel (+3,24%) festeggia l'accordo con le banche sul debito. In calo Poligrafici Editoriale (-5,62%), maglia nera della Borsa di Milano.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza