cerca CERCA
Giovedì 28 Ottobre 2021
Aggiornato: 17:51
Temi caldi

Borsa

Borse ok, Milano corre su banche e petrolio

25 settembre 2018 | 10.18
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Le Borse europee chiudono positive la seduta odierna di contrattazioni. Dopo un avvio disteso, accompagnato dall'apertura in progresso di Wall Street, i principali indici del Vecchio continente terminano gli scambi con incrementi che da poco sopra la parità di Parigi (+0,05%) superano abbondantemente il mezzo punto percentuale di Londra (+0,66%). Positiva anche Francoforte, nonostante la frenata del comparto automobilistico.

Piazza Affari è la migliore: l'indice Ftse Mib avaza dell'1,54%, l'All Share tocca quota +1,21%. A sostenere il principale listino milanese i titoli bancari sulla scia della contrazione dello spread, che dai 242 punti di ieri è sceso a 236 punti base.

Intesa Sanpaolo è la migliore e guadagna il 3,05% attestandosi a 2,47 euro per azione. Bene anche Unicredit (+2,62%), seguita da Ubi (+2,02%) e Banco Bpm (+1,69%). Unica in controtendenza Carige, che sconta l’ipotesi di un aumento di capitale. Il titolo lascia sul terreno il 5,33%.

In evidenza anche i titoli petroliferi, sul rialzo dei prezzi del greggio: Tenaris, maglia rosa, mette a segno un incremento del 5,52%, seguita da Saipem, a quota +5,34. Corre Mediaset (+4,35%).

Sul fronte opposto Prysmian, in calo dell'1,38% e Brembo, che arretra di quasi un punto percentuale (-0,77%).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza