cerca CERCA
Mercoledì 16 Giugno 2021
Aggiornato: 14:58
Temi caldi

Sud: Boschi, spesa fondi Ue al 73%, task force con regioni che sono indietro

05 agosto 2015 | 12.00
LETTURA: 2 minuti

alternate text

"Il fatto che non sia stata attribuita una delega puntuale sul Sud non significa che la gestione delle politiche di coesione e gestione dei fondi europei non sia presidiata e attentamente seguita" dal Governo. "La responsabilità è nella mani del premier che viene a volte sostituito, nella gestione quotidiana, dal sottosegretario Claudio De Vincenti che ha una delega generale". Ad affermarlo nel corso del 'Question Time', è Maria Elena Boschi, il ministro per le riforme costituzionali e per i rapporti con il Parlamento.

"Siamo al momento -sottolinea Boschi- ad una spesa dei fondi europei previsti del 73%. Alla fine del 2011 era solo il 15% dei fondi già impiegati nel nostro Paese. Sicuramente c'è stato una intensa attività del nostro Governo per cercare di creare una task force, tuttora esistente, tra la presidenza del Consiglio a alcune Regioni del Sud che sono indietro ancora nell'utilizzo dei Fondi di coesione europei per dare attuazione alle possibilità che oggi i Fondi a disposizione consentono", conclude il ministro.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza