cerca CERCA
Domenica 05 Dicembre 2021
Aggiornato: 11:20
Temi caldi

Olimpiadi: Boston lancia la sfida, presentato piano per ospitare Giochi 2024

22 gennaio 2015 | 16.39
LETTURA: 3 minuti

La città statunitense vuole delle Olimpiadi compatte e sostenibili, per questo 28 dei 33 impianti sportivi si troveranno in un raggio di dieci chilometri dal Villaggio Olimpico. La distanza media tra i vari siti di gara sarà di 5,3 km

alternate text
Boston 2024 - (twitter Boston 2024)

Il comitato promotore per la candidatura olimpica di Boston ha presentato il piano con il quale la città statunitense intende aggiudicarsi i Giochi del 2024, che propone essere un evento compatto e sostenibile. Il documento 'Boston 2024' è stato presentato al centro congressi della città, davanti a circa 600 persone. Tramite computer grafica animata, gli organizzatori hanno previsto gli scenari delle competizioni, tra cui uno stadio olimpico che deve ancora essere costruito. Boston vuole dei Giochi compatti, per questo che 28 dei 33 impianti sportivi si troveranno in un raggio di dieci chilometri dal Villaggio Olimpico. La distanza media tra i vari siti di gara sarà di 5,3 km. La capitale del Massachusetts vuole inoltre che l'evento sia sostenibile, in modo da poter approfittare di tutte le sue più note università.

Nuoto, hockey, scherma, tennis e pallanuoto si disputeranno presso l'università di Harvard, mentre il tiro con l'arco si disputerà al Massachusetts Institute of Technology (MIT) e il badminton presso l'Università di Boston. Il Beach volley si giocherà nel più antico parco pubblico negli Stati Uniti, il Boston Common, e la vela sarà praticata nel porto della città. E se il baseball sarà tornato nel programma olimpico per il 2024, il Fenway Park, lo stadio dedicato allo sport del diamante più antico del paese, sarà a disposizione.

"Crediamo che Boston abbia la dimensione giusta per i Giochi. E' una città storica e bellissima, soprattutto una città dove tutti i siti sarebbero raggiungibili a piedi", ha detto David Manfredi, architetto e membro del comitato di pianificazione. Il bilancio dovrebbe essere pari a 4.700 milioni di dollari, che dovrebbero arrivare dalle entrate televisive, dagli sponsor e dalla vendita dei biglietti.

"Questi giochi sono un catalizzatore per la crescita economica, la creazione di posti di lavoro ed il benessere", ha dichiarato John Fish, presidente del comitato promotore della candidatura, convinto che se a Boston saranno assegnati i Giochi, nel voto del Cio del mese di settembre 2017, si creeranno 700.000 posti di lavoro. Boston si è imposta recentemente, come rappresentante degli Stati Uniti nella corsa ad ospitare l'evento olimpico, battendo città come Washington, Los Angeles e San Francisco. I suoi rivali europei sono, per il momento l'Italia, che ha scelto Roma, e la Germania che deciderà a marzo tra Amburgo e Berlino.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza