cerca CERCA
Giovedì 25 Novembre 2021
Aggiornato: 11:24
Temi caldi

Comunicato stampa

BPER Banca, i dirigenti in visita al Mercato Ittico di Ancona

08 giugno 2021 | 15.31
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Da sinistra: Apollinare Lazzari, Presidente dell'Associazione Produttori Pesca di Ancona, Maddalena Lepretti e Giuliano Lugli

Ancona, 8 giugno 2021. Il Direttore Regionale Marche Giuliano Lugli e l’Area Manager Marche Centro Maddalena Lepretti di BPER Banca hanno partecipato nei giorni scorsi alla vendita all’asta notturna del Mercato Ittico di Ancona.

Si è trattato di un gesto concreto di vicinanza verso una categoria, quella dei pescatori, che mantiene ancora forti i valori della tradizione.

“Abbiamo apprezzato molto la visita dei rappresentanti di BPER Banca - hanno affermato Apollinare Lazzari, Presidente dell’Associazione Produttori Pesca di Ancona e Nicola Pandolfi, Direttore del Mercato Ittico -. C’è bisogno di un Istituto di Credito che sappia riconoscere il nostro lavoro e sia capace di sostenerci con prodotti e servizi dedicati, soprattutto in questa fase difficile legata all’emergenza Covid e nello stesso tempo di grande cambiamento”.

“Abbiamo voluto incontrare personalmente i pescatori di Ancona e i loro rappresentanti – ha dichiarato Lugli – perché vogliamo essere per loro un punto di riferimento importante. BPER Banca, oltre a mettere a disposizione servizi e finanziamenti dedicati, è presente all’interno del Mercato Ittico con uno sportello leggero per garantire un’operatività immediata agli operatori del settore”.

Il Mercato Ittico rappresenta un emporio commerciale di primaria importanza per la città: è specializzato nell’esclusiva commercializzazione di pesce fresco di grande varietà e qualità, pari a 1.800 tonnellate annue, con un volume di affari di circa 11 milioni di euro. Sono 40 le imbarcazioni che fanno riferimento al Mercato, il 95% di Ancona, con una forza lavoro, indotto compreso, di un migliaio di persone. La struttura sarà inoltre oggetto di lavori di ammodernamento straordinario che prenderanno inizio tra pochi mesi e termineranno nel 2023, acquistando una veste più moderna, ecosostenibile e di forte impatto nel Mare Adriatico.

Per informazioni: bper.it

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza