cerca CERCA
Martedì 26 Gennaio 2021
Aggiornato: 07:04

Psicologia

'Branco' assolto, se teenager segue il gruppo cresce più sano

31 agosto 2015 | 16.23
LETTURA: 3 minuti

alternate text
AFP PHOTO/ ANDREW CABALLERO-REYNOLDS - AFP
Milano, 31 ago. (AdnKronos Salute)

I teenager che hanno amici stretti con cui 'fanno branco' saranno adulti più sani: meno stressati, ansiosi o depressi. Al contrario, distinguersi a tutti i costi dal gruppo dei pari durante l'adolecenza potrebbe peggiorare la salute negli anni a venire. E' la conclusione di uno studio americano pubblicato su 'Psychological Science', rivista dell'Associazione per le scienze psicologiche, da Joseph P. Allen e Christopher A. Hafen dell'università della Virginia.

Secondo gli autori, la difficoltà eventualmente sperimentata da ragazzini nel coltivare strette relazioni con i coetanei e nell'integrarsi nelle dinamiche della compagnia, andrebbe aggiunta alla lista dei fattori di rischio più comuni per gli adulti, come obesità e fumo.

"I nostri dati - riassume infatti Allen - indicano che 'seguire il gregge' durante l'adolescenza, o al contrario isolarsi, comporta implicazioni a lungo termine sulla salute in età adulta. Questo elemento è risultato essere un forte predittore".

I ricercatori, sostenuti da grant del National Institute of Child Health and Human Development e del National Institute of Mantal Health, hanno seguito 171 ragazzi e ragazze dai 13 ai 27 anni. All'inizio dello studio ogni partecipante doveva fare il nome del migliore amico appartenente allo stesso sesso, e per il primo periodo di osservazione (13-17 anni di età dei giovani arruolati) a quest'ultimo venivano sottoposti questionari sulla qualità complessiva del rapporto d'amicizia (grado di fiducia, dialogo, tendenza ad alienarsi dalla relazione), e su quanto il ragazzo reclutato nella ricerca si impegnava a seguire i comportamenti e le abitudini del gruppo.

Successivamente, ogni anno all'età di 25, 26 e 27 anni ai partecipanti sono state poste domande su condizioni di salute generale, sintomi di ansia e depressione, indice di massa corporea (Bmi). Sempre nello stesso periodo, gli studiosi hanno indagato su eventuali diagnosi mediche o ricoveri in ospedale.

Anche correggendo l'analisi tenendo conto di possibili variabili confondenti (stato economico, Bmi o uso di droghe), la conclusione è stata questa: l'aver avuto amicizie strette da teenager, ed essersi sostanzialmente allineati seguendo il 'branco', si associa a una salute migliore a 27 anni. In particolare, una buona qualità dei rapporti sociali intrattenuti nell'adolescenza riduce il pericolo di ansia e depressione da adulti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza