cerca CERCA
Venerdì 28 Gennaio 2022
Aggiornato: 20:30
Temi caldi

Brasile 2014: tifoso che ha pulito scarpini a Messi 'invade' ritiro Argentina

18 giugno 2014 | 19.07
LETTURA: 2 minuti

Belo Horizonte, 18 giu. - (Adnkronos/Dpa) - Il tifoso brasiliano che durante l'allenamento aperto della nazionale argentina è saltato in campo ed ha lucidato gli scarpini di Lionel Messi è tornato a cercare di arrivare al suo idolo ed è entrato senza permesso nel bunker argentino a Cidade do Galo, ma è stato fermato dagli uomini della sicurezza. "Voglio solo un autografo di Messi, è il mio idolo, è il più grande di tutti i tempi", ha esclamato tra le lacrime il 25enne Denis.

Il giovane tifoso brasiliano è entrato correndo nel complesso sportivo dell'Atletico Mineiro, nella periferia di Belo Horizonte, prendendosi gioco dei numerosi uomini della sicurezza che proteggono il ritiro argentino per il Mondiale di Brasile 2014. Nel frattempo, più di 200 giornalisti seguivano la conferenza stampa dei portieri argentini in sala stampa. Il tifoso è arrivato fino a dove si riuniscono i fotografi ed ha chiesto, gridando, di vedere Messi. Ma il nuovo tentativo è durato poco ed è stato fermato. Un fotografo argentino gli ha regalato una maglietta argentina per consolarlo, prima che gli uomini della Polizia Militare lo portassero via.

Denis non è nuovo a queste sortite, la settimana scorsa, quando la nazionale argentina si allenata davanti a 10.000 persone nello stadio Independencia, ha saltato le barriere di protezione che separavano le tribune dal campo ed è arrivato correndo sul campo fino alla stella del Barcellona, si è inginocchiato di fronte a lui e gli ha lucidato gli scarpini tra lo stupore del resto dei giocatori. Questa volta per dimostrare di essere lo stesso tifoso, ha portato il giornale dove era uscita la sua foto e si è vestito allo stesso modo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza