cerca CERCA
Lunedì 20 Settembre 2021
Aggiornato: 11:24
Temi caldi

Brasile, in piazza la protesta contro presidente Rousseff: "Siamo due milioni"

17 agosto 2015 | 10.04
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Afp) - AFP

Contro la corruzione e un'economia debole, centinaia di migliaia di brasiliani sono scesi in strada perché insoddisfatti della presidente Dilma Rousseff. Le proteste si sono tenute in un centinaio di città e, si legge sul Globo, secondo la polizia vi hanno preso parte circa 870mila persone, mentre gli organizzatori parlano di due milioni di manifestanti. La presidente brasiliana ha quindi convocato una sessione di crisi con i suoi ministri più stretti.

Le proteste sono state perlopiù pacifiche. A Rio de Janeiro, i manifestanti hanno chiesto che Rousseff e l'ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva vengano incarcerati.

In base a un sondaggio pubblicato all'inizio del mese da Datafolha Institute, il 66 per cento cambierebbe la presidente del Brasile, mentre solo per l'8% l'amministrazione Rousseff è "buona o molto buona".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza