cerca CERCA
Martedì 04 Ottobre 2022
Aggiornato: 12:23
Temi caldi

Comunicato stampa

Broker Forex: ecco perché il mercato delle valute resta il più ambito

28 giugno 2019 | 16.04
LETTURA: 6 minuti

Roma, 28 giugno 2019 - Il trading online è un’attività sempre più strutturata, sempre più popolare. Inizialmente i broker si limitavano ad offrire ai propri clienti la possibilità di investire sulle coppie di valute, nel cosiddetto mercato del Forex (crasi di “foreign” ed “exchange”). Nel corso del tempo le piattaforme e le offerte si sono ampliate sempre di più. Oggi la maggior parte dei broker permette di negoziare azioni, obbligazioni, materie prime e molto altro ancora. L’ultima categoria ad essere stata aggiunta, quella delle criptovalute, si è ormai affermata presso tutti i principali brand del settore.

Malgrado questi ampliamenti, il Forex rimane il cuore del trading online. Per dirla tutta, con oltre cinque triliardi di dollari di controvalore in scambi quotidiani, è anche il mercato più liquido sulle Borse tradizionali. In questo approfondimento vogliamo concentrarci sulle motivazioni che rendono così popolare questa categoria di strumenti finanziari.

Forex: informazioni per investire

Nella maggior parte dei mercati i trader partono svantaggiati rispetto alle grandi istituzioni finanziarie, avendo meno informazioni a disposizione per poter fare le proprie considerazioni. I terminali professionali utilizzati a livello aziendale dalle realtà del settore permettono una diesamina immediata e completa, ad esempio, di tutti i dati relativi ad una certa azione. Anche una gran parte delle notizie relative a materie prime e criptovalute arriva prima ai grandi nomi del settore, che dispongono di più fonti di informazione rispetto ai piccoli trader.

Grazie al lavoro di divulgazione dei principali broker forex, i grandi eventi che influenzano il mercato delle valute, invece, sono pochi e per lo più sotto gli occhi di tutti. Parliamo di elezioni, rilascio di dati macroeconomici, questioni diplomatiche e così via. Chiaramente anche in questo caso possono esserci delle asimmetrie informative, ma comunque ridotte per numero ed importanza rispetto a quelle di altri mercati. Questo rende competitivi anche i piccoli trader.

Risposta all’analisi tecnica

L'analisi tecnica è una metodologia basata sulla statistica e sullo studio dei grafici per determinare i movimenti futuri del prezzo di un asset. Solitamente i trader privati fanno proprio questo tipo di analisi sui grafici, dal momento in cui come abbiamo già detto spesso gli investitori istituzionali sono informati prima sulle notizie del settore. Non potendo fare affidamento sulle fonti di informazioni privilegiate, i trader online devono ripiegare quasi necessariamente sullo studio dei grafici.

Il mercato del Forex è storicamente sempre stato quello che risponde meglio alle considerazioni fatte con l’analisi tecnica. Di certo lo si deve, in gran parte, anche al fatto che gli stessi indicatori ed oscillatori di analisi tecnica siano stati per lo più inventati da chi stava facendo trading sul Forex. Diventando abili nello studio matematico e statistico dei grafici, c’è più probabilità di riuscire a fare previsioni corrette sul Forex che su altri mercati.

Disponibilità di risorse formative grazie ai broker

Dal momento in cui il Forex è il mercato più liquido in assoluto, la letteratura in materia è difficile da quantificare. Esistono risorse di ogni tipo, tanto gratuite quanto a pagamento, che permettono di comprendere e studiare questo mercato. Inoltre è un settore meno soggetto ai cambiamenti di quanto non lo sia, per dire, il mercato azionario.

Mentre i settori emergenti si trasformano in settori in declino nel corso del tempo, le valute principali rimangono le stesse ormai dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. I loro equilibri sono retti nel breve termine dai dati macroeconomici, e nel lungo termine dalla teoria di equilibrio dei prezzi. Soltanto l’introduzione dell’euro ha portato un cambiamento radicale in cinquant’anni di storia del Forex, mentre enormi aziende sono nate e tramontate in molto meno tempo.

Sul Forex esistono risorse di spessore tanto online quanto offline: anche la formazione accademica in campo economico tende ad approfondire in modo particolare il mercato delle valute. Ad oggi è possibile imparare una grande quantità di nozioni in merito anche senza sborsare un centesimo, oppure sostenendo spese minime per l’acquisto di libri scritti da brillanti analisti del settore. In qualche modo possiamo dire paragonabile la quantità di risorse relative ai listini azionari, ma tutte le altre categorie sono molto più difficili da esplorare.

Broker forex disponibili 24/5

Quando chiude Londra, New York è nel pieno della sessione; quando chiude New York arrivano le aperture asiatiche. Le Borse aprono e chiudono, insieme alle negoziazioni delle azioni quotate in loco. Le sessioni relative alle materie prime durano di più, ma il Forex non si ferma davvero mai ad eccezione del weekend.

Il fatto che ci sia una soluzione di continuità tra una giornata di trading e l’altra è importante, perché nella maggior parte dei casi quando il mercato chiude e riapre si manifestano salti di prezzo importanti tra una sessione e l’altra. Nel Forex è sufficiente che le posizioni siano chiuse il venerdì sera, dopodiché dalla domenica notte fino al venerdì successivo si può essere certi di non avere gap tra chiusure e riaperture. Questo rende più semplice la gestione dei rischi, nonché più flessibili gli orari in cui i trader possono connettersi per fare le proprie operazioni.

Non manipolabile

Maggiore è il volume di transazioni legate ad uno stesso asset, minore è la probabilità che qualcuno riesca a manipolare i prezzi aprendo grandi posizioni a rialzo o a ribasso. Questo è specialmente vero nel caso del Forex, talmente liquido che nessuna realtà è in grado di muovere i prezzi con la semplice apertura o chiusura di una posizione. L'esatto contrario avviene nel mercato delle criptovalute, che rimangono estremamente soggette alle oscillazioni di prezzo dovute ai movimenti finanziari degli exchange e delle altre grandi realtà del settore.

Anche questa è una caratteristica che giova ai trader privati, che non sono di certo nelle condizioni per poter fare il mercato con la propria liquidità. Meno manipolazioni di prezzo sono presenti e maggiore è la possibilità di fare analisi accurate. In parte possiamo definire questa come una delle motivazioni fondanti per cui l’analisi tecnica funziona così bene sul mercato del Forex. Per il momento è interessante osservare quanto il trading online stia diventando sempre più completo, ma nulla sembra realmente minacciare l’egemonia degli scambi tra valute diverse.

Per maggiori informazioni
Sito web: http://www.ilmigliorebrokerforex.com
Un progetto di:
Img Solutions srl – 00122 Roma
PI: 14024091002

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza