cerca CERCA
Domenica 28 Novembre 2021
Aggiornato: 09:33
Temi caldi

Liguria: Bruzzone, in consiglio un'attività razionale con riforme importanti

22 novembre 2016 | 10.28
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Francesco Bruzzone, presidente del consiglio regionale della Liguria

In questo anno e mezzo "il consiglio ha approvato alcune riforme importanti, che sono un po' l'ossatura portante del lavoro della Regione, per esempio sulla sanità e l'urbanistica. Il giudizio lo daranno gli elettori, certo, ma cambiamenti in queste materie ne sono passati", il tutto garantendo "un'attività piuttosto razionale, senza abbondare" ma facendo "le cose che dovevano essere fatte". Lo ha detto all’Adnkronos Francesco Bruzzone, presidente del consiglio regionale della Liguria, stilando un bilancio di questo primo anno e mezzo di legislatura alla guida dell'assemblea.

Bruzzone ha parlato anche del lavoro del consiglio e delle commissioni su temi e riforme che hanno caratterizzato questo periodo iniziale della consiliatura. "Il mio compito principale - ha sottolineato, lontano da giudizi o valutazioni politiche - è stato garantire a ognuno la possibilità di portare il proprio contributo. Insomma, la risultanza finale è il frutto di un lavoro portato avanti in modo corretto, sia in commissione che in assemblea, come deve essere in un’assemblea legislativa che funziona".

Con una particolarità. "Quella ligure, rispetto al passato e rispetto ad altre regioni- conclude Bruzzone -, ha una maggioranza che conta 16 consiglieri e una minoranza che ne conta 15 e quindi il lavoro del consiglio regionale spesso è assoggettato a questo tipo di realtà. E tutte le discussioni e le votazioni più importanti sono sempre finite 16-15, un dato che merita di essere messo in rilievo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza