cerca CERCA
Lunedì 04 Luglio 2022
Aggiornato: 13:24
Temi caldi

Bucha, trovati corpi di oltre 400 civili. Putin: "Massacri? Un falso"

12 aprile 2022 | 16.07
LETTURA: 1 minuti

Continuano le operazioni per la ricerca dei dispersi

alternate text
(Afp)

Guerra Ucraina-Russia, a Bucha, nella regione di Kiev, sono stati trovati i corpi di oltre quattrocento civili morti durante l'occupazione della città da parte delle truppe russe. Lo ha annunciato il sindaco Anatoly Fedoruk. Ad oggi, "sono stati trovati in città i corpi di 403 civili morti. Oggi a Bucha è stata aperta la seconda fossa comune, dove si trovano i corpi di 56 persone, nonché l'esumazione dei resti di quattro sepolture su territorio privato" ha detto Fedoruk. Continuano, intanto, le operazioni per la ricerca dei dispersi.

Leggi anche

Un "falso". Vladimir Putin ha parlato così degli orrori e dei massacri a Bucha e delle accuse a Mosca. Secondo l'agenzia Tass, il presidente russo ha detto di aver ricevuto dall'omologo e alleato bielorusso Alexander Lukashenko documenti su Bucha e ha aggiunto: "E' falso".

Lukashenko ha consegnato oggi a Putin ''altri documenti sui falsi di Bucha'', ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, citato dalla Tass. Secondo Lukashenko, il massacro compiuto alle porte di Kiev sarebbe opera delle forze speciali britanniche.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza