cerca CERCA
Venerdì 23 Aprile 2021
Aggiornato: 09:06
Temi caldi

Marchionne: "10 miliardi da Ferrari in Borsa, sede in Olanda"

03 luglio 2015 | 19.30
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Sergio Marchionne (Infophoto) - INFOPHOTO

"Lasciamo che sia il mercato a stabilirlo ma mi aspetto non meno di 10 miliardi di euro". Così l'ad di Fca Sergio Marchionne a proposito della quotazione di Ferrari a Wall Street, intervenendo alla presentazione della Nuova Fiat 500. Marchionne ha spiegato che per la quotazione e lo scorporo della Ferrari potrà essere seguito lo stesso modello di Fca con sede legale in Olanda e sede fiscale nel Regno Unito "ma pagherà tutte le tasse in Italia", ha precisato.

Quanto ad Fca, Marchionne ha confermato i target finanziari per il 2015. E commentando l'andamento negativo del mercato brasiliano, ha aggiunto: "Avevamo previsto che il mercato sudamericano sarebbe stato debole. Continuo a pensare che si riprenderà tra la fine del terzo e l'inizio del quarto trimestre".

Parlando poi della 500, Marchionne ha detto che "non ha concorrenti, è una macchina unica, lo dico senza fare lo spaccone, la gente la compra perché è la 500. È un passo avanti enorme per noi. Abbiamo azzardato molto nel 2005 quando eravamo in brutte acque. La 500 è stato un punto di svolta per il Gruppo. Oggi la 500 è una icona che deve continuare a svilupparsi" ha detto senza sbilanciarsi sugli obiettivi di vendita e ribadendo che continuerà ad essere prodotta in Polonia e in Messico. Quanto all'ipotesi che possa essere realizzata una 500 a cinque porte, Marchionne ha concluso: "C'è spazio, c'è la possibilità, c'è un dibattito in corso con Altavilla", sull'impatto che potrebbe avere sui modelli degli altri segmenti".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza