cerca CERCA
Venerdì 22 Ottobre 2021
Aggiornato: 19:53
Temi caldi

Lo studio

Caffè e sigaretta, ecco perché il binomio è perfetto

04 marzo 2017 | 13.04
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Foto di repertorio (Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Spesso chi smette di fumare, riduce anche i caffè perché il richiamo è irresistibile. Ma perché accade? Gli scienziati sembrano aver trovato la risposta. La colpa è del 'gene del fumatore' che predispone chi fuma di più a bere anche più caffè. Ciò potrebbe dipendere dal fatto che la nicotina sembra in grado di influenzare il modo in cui l'organismo umano metabolizza la caffeina, si legge sul 'Mail online': fumare fa metabolizzare più rapidamente il caffè, spingendo le persone ad assumerne di più per ottenere quella spinta desiderata.

I ricercatori dell'Università di Bristol hanno valutato i geni di circa 250.000 persone provenienti da Norvegia, Danimarca e Regno Unito, riporta 'New Scientist', scoprendo che coloro che avevano questa variante genetica, oltre a fumare di più bevevano anche più caffè (tè nel caso degli inglesi).

Ma i ricercatori si sono affrettati a sottolineare che il fumo aumenta il consumo di caffeina e non il contrario.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza