cerca CERCA
Mercoledì 19 Gennaio 2022
Aggiornato: 15:17
Temi caldi

Cagliari: forza posto blocco e provoca incidente mortale, arrestato

16 giugno 2014 | 18.31
LETTURA: 3 minuti

Si tratta di pluripregiudicato, arrestato in flagranza di reato per resistenza a pubblico ufficiale e guida senza patente perchè mai conseguita

alternate text

Ha forzato un posto di blocco dei carabinieri a Monastir (Ca) poi è andato a sbattere frontalmente contro un'altra auto, causando la morte del conducente. Nicola Bullita, 34enne del paese, pluripregiudicato, è stato arrestato in flagranza di reato per resistenza a pubblico ufficiale e guida senza patente perche' mai conseguita. I militari stamani erano impegnati in un posto di controllo in via San Sperate quando hanno intimato l'alt all'auto perché hanno riconosciuto Bullita, sapendo che è sprovvisto di patente di guida, che guidava con la compagna al fianco. Al segnale d'alt il 34enne ha accelerato scappando. L'uomo, dopo aver imboccato la strada all'altezza dell'incrocio con la Sp 6, ha causato un incidente con una fiat 500, condotta da Giustino Poddesu, 62enne di Monastir che in quel momento era in macchina con la moglie 57enne.

I carabinieri hanno avuto il tempo di entrare in auto e iniziare l'inseguimento, quando poche centinaia di metri dopo hanno trovato due auto accartocciate. Poddesu e la moglie, P.A., sono stati immediatamente soccorsi e sono stati chiamati i vigili del fuoco e il 118 di Cagliari, che ha provveduto al ricovero dei feriti negli ospedali ''Brotzu'' e ''Marino'' di Cagliari, in prognosi riservata. Bullita e la compagna, invece, sono stati trasportati al pronto soccorso dell'ospedale ''San Giovanni di Dio'' di Cagliari per essere medicati. Poddesu e' però morto alle 12.30 circa per i gravissimi traumi riportati nel sinistro. Ulteriori decisioni in merito ai capi d'accusa, come l'omicidio colposo, sono al vaglio del pm di turno, Marco Cocco.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza