cerca CERCA
Sabato 19 Giugno 2021
Aggiornato: 00:02
Temi caldi

Calcio: Cagliari ko con De Silvestri-Eto'o e Samp sale al quinto posto

07 marzo 2015 | 20.06
LETTURA: 3 minuti

I blucerchiati battono 2-0 i sardi nell'anticipo della 26esima giornata di Serie A e salgono al quinto posto in classifica, agganciando la Fiorentina a quota 42. Pesante ko per i sardi, che non vincono da sei turni e restano al diciottesimo e terz'ultimo posto con 20 punti.

alternate text
Samuel Eto'o(Infophoto) - INFOPHOTO

La Sampdoria batte 2-0 il Cagliari nell'anticipo della 26esima giornata di Serie A, ottiene il secondo successo consecutivo e sale momentaneamente al quinto posto in classifica, agganciando la Fiorentina a quota 42. Pesante ko per i sardi, che non vincono da sei turni e restano al diciottesimo e terz'ultimo posto con 20 punti. A decidere la sfida del 'Luigi Ferraris' le reti, una per tempo di De Silvestri e di Eto'o, al suo primo centro in maglia blucerchiata.

Gli uomini di Mihajlovic prendono subito in mano la partita sin dalle prima battute del match e al 6' Gonzalez è bravo a deviare in angolo un colpo di testa di Eder. Poco dopo il quarto d'ora bella manovra doriana. Acquah allarga sulla destra per Eder, cross basso e teso del brasiliano sul quale Muriel manca di un soffio la deviazione vincente.

Al 23' si fanno vedere i ragazzi di Zola e lo fanno andando vicinissimi al vantaggio. Cross di Avelar dalla sinistra, Longo si allunga a deviare di punta e Viviano salva la sua porta con un prodigioso intervento in tuffo. Scampato il pericolo i blucerchiati tornano ad attaccare e vengono premiati al 33' dalla rete di De Silvestri a segno di testa su corner di Muriel. La risposta rossoblù è tutta in un sinistro da fuori area di Mpoku che termina di poco alto.

Ad inizio ripresa il Cagliari è più aggressivo e determinato e prova a prendere in mano la partita. I sardi però non riescono a concretizzare negli ultimi 16 metri la loro spinta. All'11' Farias serve Longo in area ma il numero 9 non riesce ad approfittare del pallone servito dal compagno. La Sampdoria punge in contropiede e al 23' Eder è bravo a mettere Obiang solo davanti a Brkic, ma lo spagnolo spreca tirando sul portiere. Quattro minuti dopo Eto'o si sblocca e trova il raddoppio. Silvestre appoggia per il camerunense che stoppa di petto e da posizione defilata sorprende un non irreprensibile Brkic sul primo palo. Al 36' azione manovrata dei sardi, con Mpoku che lancia Sau in area, quest'ultimo serve Farias, il cui tiro potente viene respinto da Viviano. Un minuto dopo il Cagliari resta in dieci, per l'espulsione di Avelar per doppia ammonizione, smette di credere alla rimonta e negli ultimi minuti non succede più niente fino al triplice fischio di Tommasi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza