cerca CERCA
Mercoledì 16 Giugno 2021
Aggiornato: 16:55
Temi caldi

Calcio: Cairo, prima di privarmi di Belotti ci penserò 100 volte

20 luglio 2017 | 19.56
LETTURA: 3 minuti

alternate text
L'attaccante del Torino Andrea Belotti - AFP

"Stiamo facendo le nostre cose bene per completare la preparazione e la rosa al meglio, manca ancora qualcosa in difesa, un centrale magari, ma siamo vicini ad aver completato tutto. Il nostro obiettivo è tenere tutti. Belotti? Ha una clausola che parla chiaro e che specifica come sia un impegno preso da entrambe le parti. Se arrivano 100 milioni da un club estero e lui è d’accordo, allora può andare via. Credo che se Belotti resta un altro anno con il Torino, questa sia una cosa buonissima per lui e per noi. Potrebbe fare una grande stagione, può tranquillamente restare, anche perché prima di privarmi di Belotti ci penserò 100 volte". Lo ha detto il presidente del Torino, Urbano Cairo, a Sky Sport 24, sull'attaccante granata.

Un messaggio chiaro a chiunque abbia intenzione di mettere le mani sul cannoniere azzurro: il Torino non vuole cederlo. Concetto ribadito con forza: "Quanto vale adesso Belotti? Non facciamo numeri, non voglio dare cifre, ma non mi tremano i polsi. Ha una clausola da 100 milioni, ma io non voglio assolutamente venderlo; può tranquillamente giocare almeno un anno con noi. Voglio una squadra che punta in alto, che abbia l’ambizione di fare cose importanti; se qualcuno arriva dall’estero e paga 100 milioni dirò: ‘Andrea in bocca a lupo’, ma non mi tremano i polsi. Non abbiamo bisogno per venderlo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza