cerca CERCA
Giovedì 26 Maggio 2022
Aggiornato: 20:34
Temi caldi

Calci e pugni alla compagna davanti ai figli, arrestato

10 dicembre 2015 | 10.40
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Infophoto) - INFOPHOTO

Ha picchiato la compagna davanti ai loro due bambini piccoli, colpendola con calci e pugni. L’uomo, 45 anni di Rivoli (Torino) con precedenti di stalking verso l’ex moglie, è stato arrestato dalla polizia per maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate. Nella notte del 7 dicembre la donna si è presentata al pronto soccorso con traumi al viso e al torace e in stato di profonda angoscia.

Agli agenti la donna ha riferito di essere stata malmenata dal compagno alla presenza dei due figli piccoli e ha raccontato che le violenze erano iniziate del 2012, quando era in attesa del primo figlio, ed erano poi continuate negli anni: la donna ha raccontato ai poliziotti che il compagno era ossessivamente geloso e che addirittura cronometrava il tempo che lei impiegava per tornare dal lavoro. La donna non poteva uscire di casa se non per andare a lavorare o a fare la spesa.

La sera del 6 dicembre l’ennesima discussione perché non voleva che la compagna uscisse: l’ha tirata in casa per i capelli, colpita al volto con un pugno e percossa con un calcio alle costole. Il 45enne è stato quindi arrestato.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza