cerca CERCA
Venerdì 17 Settembre 2021
Aggiornato: 15:59
Temi caldi

Calcio, 40 tifosi Messina con biglietto irregolare alla partita con Poggibonsi

24 febbraio 2014 | 19.13
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Prima dell'inizio dell'incontro di calcio Poggibonsi-Messina, valevole per il campionato nazionale di Lega Pro - II ° Divisione, girone B, disputatosi ieri allo stadio Lotti di Poggibonsi, nelle fasi di prefiltraggio, circa 40 sostenitori della squadra siciliana si sono presentati al varco di controllo del settore ospiti muniti di biglietto di ingresso senza avere titolo all'acquisto. Le forze di polizia, impiegate nei servizi di ordine pubblico diretti dal vice questore aggiunto Gianluigi Manganelli, verificata l'irregolarità e dopo un rapido consulto con il questore di Siena Piccolotti, hanno deciso di non farli entrare, nel rispetto della normativa prevista, tenendoli a poca distanza dall'impianto sportivo, sotto l'attenta vigilanza dei reparti di rinforzo e territoriali, impiegati proprio per ovviare a tale eventualità.

Alcuni di loro si sono allontanati alla spicciolata mentre altri sono rimasti nei pressi del settore ospiti per l'intera durata della gara, senza alcuna conseguenza o turbativa per l'ordine pubblico. In particolare, dal controllo dei documenti di identità, è stato verificato che gli ultras della squadra siciliana erano tutti residenti nella provincia di Messina e che, pur non avendo la tessera del tifoso, avevano acquistato i tagliandi d'ingresso per il settore ospiti, in contrasto evidente con quanto previsto dalla legge sulla vendita.

In base alla normativa, non soltanto non possono essere venduti i biglietti per il settore ospiti ai tifosi non fidelizzati, ma gli stessi tifosi non possono acquistare il biglietto per nessun altro settore dello stadio, se residenti nella regione da cui ha origine la trasferta e privi di tessera. La polizia sta, quindi, svolgendo indagini per verificare eventuali responsabilità delle ricevitorie per le numerose irregolarità riscontrate nella vendita dei tagliandi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza