cerca CERCA
Sabato 04 Dicembre 2021
Aggiornato: 00:39
Temi caldi

Calcio: Blatter, rispetto diritti umani influira' su scelta sedi Mondiali

11 marzo 2014 | 11.42
LETTURA: 1 minuti

"Nell'assegnare l'organizzazione dei prossimi Mondiali il congresso Fifa terrà conto anche delle situazioni politiche e del rispetto dei diritti umani nei Paesi candidati". Lo ha detto il presidente della Fifa, Joseph Blatter, in un'intervista all'agenzia tedesca Dpa.

Il 78enne dirigente svizzero torna anche sull'assegnazione a Russia e Qatar delle rassegne iridate in programma nel 2018 e 2022. ''Noi non possiamo cambiare nulla. Al momento non abbiamo alcun problema per il 2018 in Russia, mentre sono noti i problemi legati al Mondiale in Qatar'', ha aggiunto Blatter, facendo riferimento al possibile spostamento del torneo in inverno per evitare l'eccessivo caldo estivo nel Paese arabo.

Il prossimo Mondiale da assegnare è quello del 2026 e la scelta verrà ufficializzata dalla Fifa nel 2019. Il processo di assegnazione è stato cambiato: a decidere la sede non sarà più solo l'Esecutivo ma tutti i 209 membri del Congresso Fifa.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza