cerca CERCA
Mercoledì 19 Gennaio 2022
Aggiornato: 12:26
Temi caldi

Calcio: Higuain, Napoli crede ancora al secondo posto

25 febbraio 2014 | 19.38
LETTURA: 2 minuti

"Crediamo ancora nel secondo posto, però, come ha detto il mister, se non vinciamo la nostra partita, è difficile. Sappiamo che la Roma sta facendo un grande campionato, parte con il vantaggio di giocare una volta alla settimana, che ti stanca di meno, ma una grande squadra come la nostra deve pensare che può riuscirci, ma dobbiamo migliorare". Lo ha detto l'attaccante del Napoli, Gonzalo Higuain, all'indomani del pareggio casalingo dei partenopei contro il Genoa per 1-1.

Due punti persi nella corsa al secondo posto della Roma, distante 6 punti e con una partita (con il Parma) da recuperare. "Benitez ci ha detto che dobbiamo gestirci meglio -ha aggiunto il 'Pipita' ai microfoni di Sky Sport- Se non siamo più vicini, è perché abbiamo perso tanti punti con queste squadre e se vogliamo vincere non ce lo possiamo permettere. È un progetto nuovo, un'esperienza nuova, tanti giocatori nuovi e credo che ci vuole un po' di pazienza. Siamo in finale di Coppa Italia, possiamo andare avanti in Europa League e in campionato abbiamo gli stessi punti dello scorso anno".

L'attaccante argentino ha poi nascosto di puntare alla vittoria nella classifica dei marcatori: "Ovviamente, per un centravanti fare gol è il suo mestiere, ma anche aiutare la squadra. È bello vedere che si è lì e questo vuol dire che stai aiutando la squadra a vincere le partite". In testa ai cannonieri della Serie A c'è il connazionale Carlos Tevez, con il quale ha negato ogni rivalità: "Questa è una cosa per voi giornalisti, io dico che sono felice qua, che mi trovo benissimo. Anche Tevez sta facendo una grande stagione, con tanti gol. Sono felice, questa è la verità, mi aspetto di migliorare e dare ancora tanto di più ai tifosi del Napoli".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza