cerca CERCA
Sabato 28 Maggio 2022
Aggiornato: 16:40
Temi caldi

Calcio: Ibra dopo gomitata ad Alaba, prova tv? Datemi 40 giornate

09 settembre 2014 | 18.16
LETTURA: 3 minuti

Vienna, 9 set. - (Adnkronos/Dpa) - Dopo il record di miglior marcatore di sempre nella storia della nazionale svedese, Zlatan Ibrahimovic torna a far parlare di sé, questa volta non per il suo genio in campo ma per le sue intemperanze. Ieri sera, durante la sfida valida per le qualificazioni agli Europei contro l'Austria, finita 1-1, l'attaccante del Paris Saint Germain si è reso protagonista di una gomitata a David Alaba, gesto commentato sarcasticamente a fine partita da Ibrahimovic, che ora rischia la prova tv, con una battuta infelice: "Credo che dovrei essere sanzionato con 40 turni di squalifica".

Il fallo, pur essendo stato fischiato dall'arbitro, non ha portato a nessuna sanzione per Ibra nonostante le proteste del giocatore austriaco Alaba. "L'arbitro era intimidito, la normalità sarebbe stato un cartellino rosso per Zlatan", è il commento a fine gara di Aleksandar Dragovic.

Ibrahimovic non è nuovo a uscite del genere. Durante un match di Ligue1 lo svedese è stato protagonista di una entrata in stile kung fu sul portiere del St. Etienne Stephane Ruffier, in Serie A ha invece colpito al volto con uno schiaffo il giocatore del Napoli Salvatore Aronica. In carriera Ibra è stato espulso in sei occasioni ma è sempre riuscito a farsi perdonare per le sue intemperanze grazie a talento e gol: con la maglia della Svezia ha messo a segno un memorabile gol da 30 metri contro l'Inghilterra. In carriera ha vinto, tra Italia e Francia, 4 volte la classifica marcatori, collezionando 11 titoli nazionali tra Olanda, Italia, Spagna e Francia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza