cerca CERCA
Giovedì 18 Agosto 2022
Aggiornato: 18:23
Temi caldi

Calcio: M5S, Alfano incapace e inappropriato, depositata mozione sfiducia

10 maggio 2014 | 16.03
LETTURA: 2 minuti

''Incapace. Non ci sono altre parole perdefinire il ministro dell'Interno, Angelino Alfano. L'inefficienza e inadeguatezza dimostrate nella gestione dell'ordine pubblico in occasione della finale di Coppa Italia a Roma allungano la lista delle sue nefandezze a cui, da ultimo, si aggiunge la riapertura del caso Shalabayeva. Alfano non solo è inappropriato, ma ha mentito all'aula di Montecitorio, come risulta da fonti giornalistiche e anche dalle indagini degli organi inquirenti. Per questo abbiamo presentato una mozione di sfiducia nei suoi confronti''. Lo affermano i deputati del MoVimento 5 Stelle, che ieri sera hanno depositato l'atto parlamentare nei confronti del titolare del Viminale.

''Prima il caso Shalabayeva - proseguono i grillini - di cui si apprende la riapertura dell'inchiesta da parte della Procura di Perugia, poi la possibilità di fuga concessa a Marcello Dell'Utri, conterraneo ed ex compagno di partito dello stesso Alfano, e l'incapacità assoluta di agire nei confronti del dramma dell'immigrazione, su cui Alfano lancia solo allarmi e non dispone soluzioni come un ministro dovrebbe fare. Fino al 'capolavoro' della gestione della finale di coppa Italia allo stadio Olimpico di sabato scorso''.

''Si è gettata un'ombra indelebile sulla figura istituzionale del ministro ed è a repentaglio l'immaginedel nostro Paese oltre la nostra sovranità. La totale perdita di credibilità del ministro dell'Interno pone un grave pregiudizio sulle sue capacità di svolgere le funzioni a cui è chiamato nonché sull'opportunità della sua permanenza a ricoprire una carica di primo piano e di piena rappresentanza politica, inparticolare in un ruolo così rilevante e delicato. Il Pd - concludono - pur di mantenere l'alleanza con Alfano per fini elettorali sacrifica sul piatto l'ordine pubblico del Paese. Un calcolo politico che, come al solito, pagano i cittadini in termini disicurezza. Sarebbe ora che l'esecutivo si privasse di tanta incapacità nel rispetto dei diritti essenziali dei cittadini''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza