cerca CERCA
Giovedì 26 Maggio 2022
Aggiornato: 00:50
Temi caldi

Calcio: Moratti, calciopoli? Da' idea difficolta' Inter in quegli anni

18 marzo 2014 | 21.12
LETTURA: 2 minuti

"Sentenza calciopoli? Si è definitivamente acclarata la colpevolezza delle persone che hanno creato quella situazione, quel mondo, quell'organizzazione e dà l'idea delle difficoltà che l'Inter ha trovato in quegli anni. Ha chiarito i dubbi che tutti avevamo a quel tempo e che adesso si sono risolti con la verità". Così Massimo Moratti commenta le motivazioni della sentenza di condanna su Calciopoli ai microfoni di Inter Channel, a margine del premio internazionale 'Una vita per il Calcio'.

"Credo che per gli interisti sia qualcosa di decisamente importante che ormai fa parte del passato ma che fa parte della storia, del carattere, delle motivazioni per cui uno è interista ed è bene che di questo l'Inter ne faccia tesoro", prosegue il presidente onorario dei nerazzurri, che poi passa a parlare del momento positivo della squadra: "Ci voleva, l'Inter ha passato un momento di difficoltà dovuto anche, senza dubbio, ai cambiamenti societari che possono aver creato dei problemi. Finalmente c'è stata chiarezza anche in questo. La squadra ha conosciuto il nuovo proprietario che è una persona bellissima, questo ha tranquillizzato i giocatori e l'allenatore e c'è più fiducia per il futuro".

"Chi mi sta impressionando di più dei giocatori? Dispiace fare dei nomi, diciamo che trovo molto bravo Rolando che sta giocando molto bene. Dei nuovi rimango impressionato anche da Kovacic che domenica ha fatto molto bene e sono convinto che Icardi stesso farà molto bene in futuro. Mi impressionano tutti -conclude Moratti-, ma soprattutto l'impressione viene dai risultati, quindi immagino e spero che li portino a casa".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza