cerca CERCA
Sabato 13 Agosto 2022
Aggiornato: 11:07
Temi caldi

Calcio: Prandelli, De Rossi? Non devo aspettare giudice sportivo

03 marzo 2014 | 14.30
LETTURA: 2 minuti

''Ai giocatori ho detto che io guardo le partite e non devo aspettare il giudice sportivo''. Cesare Prandelli, ct della Nazionale, spiega così la decisione di escludere Daniele De Rossi dalle convocazioni azzurre in vista dell'amichevole con la Spagna. Il centrocampista della Roma potrebbe essere squalificato dal giudice sportivo per un pugno rifilato all'interista Mauro Icardi. ''Ai giocatori ho detto che se vedo un gesto che ritengo non in linea, il calciatore che lo ha commesso non viene in Nazionale. I giocatori hanno accettato questo discorso'', dice Prandelli. ''Io ho convocato De Rossi quando lui non era impiegato nella Roma -spiega ancora-. Il discorso è molto semplice: non voglio gesti sconsiderati ai Mondiali, punto''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza