cerca CERCA
Lunedì 17 Gennaio 2022
Aggiornato: 17:40
Temi caldi

Calcio: Reja avverte la Lazio, con il Livorno tre punti obbligatori

26 aprile 2014 | 16.18
LETTURA: 2 minuti

"Dobbiamo vincere questa partita, finché c'è la matematica andiamo avanti. I 3 punti sono obbligatori. Le motivazioni sono altissime, vincendo a Livorno sarebbero intatte le possibilità per l'Europa League". Il tecnico Edy Reja non ammette altro risultato che non sia la vittoria nella trasferta di domani pomeriggio contro il Livorno. La Lazio si trova all'ottavo posto in classifica, distante però solo due punti dalla sesta piazza di Parma e Milan, che qualifica per l'Europa League.

"Raggiungere l'Europa vuol dire centrare un obiettivo. Dobbiamo pensare ad arrivare tra le prime sei. Ogni partita è importante, noi a Livorno dobbiamo raggiungere e superare chi ci sta davanti", sottolinea il tecnico goriziano. Reja aggiunge però che il futuro della Lazio non dipende dalla conquista di un posto in Europa: "Il progetto va avanti indipendentemente dal risultato finale. Stiamo già lavorando per il prossimo anno".

L'allenatore della Lazio annuncia poi il modulo con il quale scenderà in campo la squadra, che è alle prese con numerosi infortuni: "La mia intenzione è giocare con 3 a centrocampo e 3 in attacco. Gonzalez è recuperato, Biava sta discretamente e se mi dà l'ok gioca. Tanti infortunati? Chi è sceso in campo ha sempre dato il meglio e poi manca poco per riavere la rosa al completo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza