cerca CERCA
Venerdì 02 Dicembre 2022
Aggiornato: 15:51
Temi caldi

Calcio: respinta archiviazione Messi in procedimento per evasione fiscale

28 luglio 2014 | 15.31
LETTURA: 2 minuti

Barcellona, 28 lug. - (Adnkronos/Dpa) - Il fantasista del Barcellona e della nazionale argentina Lionel Messi potrebbe a breve esser chiamato in un tribunale spagnolo per rispondere di evasione fiscale. Della vicenda si sta occupando un giudice di Gavà che ha chiuso la fase istruttoria chiedendo il rinvio a giudizio per Messi e per il padre del giocatore Jorge.

Il giudice ha respinto la richiesta di archiviazione della Procura di Barcellona che sosteneva l'estraneità alla vicenda del fuoriclasse ribadendo invece la centralità nella vicenda, che risale al 2007-2009, del padre. Per il magistrato esistono "indizi sufficienti" che portano a credere che il calciatore "fosse a conoscenza e avesse avallato la creazione di una struttura finanziaria fittizia" col fine di evadere le tasse.

Il giudice ha dato 10 giorni di tempo per decidere per il rinvio a giudizio o per l'archiviazione, a questo punto sembra probabile che il quattro volte Pallone d'oro siederà sul banco degli imputati; in passato l'argentino ha pagato 5 milioni di euro per saldare il suo debito con il fisco iberico.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza